­

La Gioia, arte emozionale e Michelangelo

steccoLa Gioia è come una bambina colorata che vive con te.

Quando si apre nel tuo cuore, è un arcobaleno. Se cresce dentro il tuo cuore i colori della natura si illuminano, le persone che ti circondano pulsano di vita, è del tutto simile ad un cuore che batte e ogni battito è un colore in sintonia che magicamente si trasforma in una sinfonia che porta magicamente all’allegria.

Se ti coglie in famiglia è contagiosa: basta un ritmo della radio e incomincia la danza del cuore. Può durare giorni o pochi secondi, ma è un capolavoro di emozioni. Chiamala arte emozionale, è come un quadro di Michelangelo! Se non sei preparato a tanta emozione, fa girare la testa per la sua spasmodica bellezza. Se non la contieni, ti fa amare, cantare e sorridere alla vita senza che tu te ne accorga.

In un lampo sei entrato nella stanza luminosa della felicità: non ha soffitto e vedi il cielo blu... Chiudi gli occhi e voli...

Voli… talmente in alto che i tuoi problemi tra una nuvola e l’altra ti appariranno come dei piccoli bambini che ti sorridono e ti fanno segno di continuare a volare. Per qualche istante i tuoi occhi sono il cuore: quando sarai arrivato a toccare il cielo, è proprio lì che devi pregare.

Prega, perché tutti possano volare e vedere con il cuore la Felicità. A volte, se la Felicità ti fa piangere perché è un campo di grano in abbondanza, non limitarti a fare scorta: è proprio lì che devi donare Amore.

Abbattiamo i muri per chi non sa Amare.

Diffondiamo La Felicità.
Diffondiamo La Luce.

Roberto
R15 +++

foto: artworks Bansy

Roberto R15 +++
­