­

Si', e' un giovane essere vivente nelle mani dell’Uomo

Si', e' un giovane essere vivente nelle mani dell’Uomo

Sì, è un giovane essere vivente nelle mani dell’Uomo.
Ma a somiglianza di tutto il resto dell'umanità.

Inchiniamoci al bene e prepariamoci
a salire in quel gradino in alto obliquo. 
Un gradino che non ha materia, ma sarà di legno giovane,
e sarà la leva che innalzerà la terra verso la Luce.
Per innalzare tutti gli uomini giusti e gli umili verso le cose alte della Vita.
Per difendere la nostra Terra, per ripudiare con tutta la nostra forza la Guerra e la violenza,
il dialogo è fondamentale con i mediatori attraverso sguardi di energia d'amore e portatori di Pace Universale. 

Che questi possano trasmettere i valori semplici della vita in Terra e l’amore infinito, 
innalzare la pace e la fratellanza come unica bandiera universale per tutta l'umanità:
i popoli degli umili sono tutti uguali sulla Terra,
pace per le proprie famiglie e vivere in semplicità e Amore.

La Guerra porta orrore, e sangue chiama sangue.
Quando le ultime generazioni di testimoni diretti della Guerra verranno a mancare, 
sarà quello il momento di lottare: per troppi la guerra è solo storia in bianco nero, per i più giovani è Wargames.
Ma la Guerra è l'affare più grande solo per il male più oscuro.

Gesù, per chi crede o non crede, rimane un uomo che storicamente è vissuto realmente.
E che ha lasciato insegnamenti giusti ed universali che vanno oltre l’uomo,
e che vengono tramandati da oltre 2.000 anni.

In altri paesi del mondo il nome del Messia cambia,
ma gli insegnamenti cadono sempre lì: nella fratellanza, nella luce e nella pace.

Riflettiamo, 
la luce distorta mediatica sta trasformando il valore della guerra come valore di giustizia per portare la pace.

E' menzogna oscura.

Grazie
Roberto
R:15 +++

Roberto R15 +++
­