­

Gesù caro, Oggi cercavo negli occhi della gente

Gesù caro, Oggi cercavo negli occhi della gente

Gesù caro,
Oggi cercavo negli occhi della gente 
I tuoi occhi d’amore.
I miei occhi incrociavano gli occhi
Dei tuoi figli nelle metropoli del terzo Millennio
Ho osato a penetrare in punta di piedi
nell’anima di persone a terra, 
forse a raso terra o quasi sotto terra
"gli ultimi” senza un perché.. 
e ho trovato il tesoro che cercavo
Umilità e bontà e Amore
Ricchezza interiore
Occhi che parlavano 
E tutto è diventato bianco 
Isolati dalla realtà spazio- tempo 
Ti ho visto nella stazione crucis X 
Spogliato delle tue vesti in pubbilco
eri nient’altro che un emarginato, 
disprezzato da tutti.
Ti sei preso delle sofferenze dei poveri
e coloro che sono stati isolati dal mondo.
E hai donato la Luce e la grazia agli ultimi
I tuoi occhi erano li.... 
come un Padre guarda un figlio in difficoltà
grazie di avermi fatto vedere l’umiltà
e il mondo ridiventa a tua immagine somiglianza
e capire che vedere non è potere,
ma essere consapevoli 
della Grandezza della fede. 
Del bene e del male. 
Occhi d’amore senza rancore
Insegnamenti infiniti
Luce e la realtà ...eccola qua
Tutto è limpido puro
niente è pura coincidenza, 
tutto quel che succede 
è racchiuso
nella Parola di Dio.

­