­

pensavi che mi ero dimenticato della tua lacrima?

pensavi che mi ero dimenticato della tua lacrima?

e Già, 
Donna di Creazione........
Pensavi che mi ero dimenticato della tua lacrima? Figurati, non potevo mancare.

Sapevo ora e giorno della caduta dai tuoi occhi enormi pieni di tristezza, di tanto amore che non arriva mai.La lacrimona stava cadendo dall'alto verso il basso, per terra. E l'ho presa nella mie mani, non potevo lasciare andare la tua più grande emozione... vero eh?
Dai che stai già ridendo!Le lacrime servono per vedere il meglio delle tue emozioni.
La lacrima è acqua salata, lo sai?
Come il mare.
E alla fine diventa
aMARE incondizionato.Acqua è vita... e sai cosa ti dico.
Io mi tuffo nella lacrima del tuo mare, di vita ed emozioni.
Ohhhh... incredibile! Ma come è profondo questo mare…
Accipicchia,
ma è pieno di vita!Ma non mi avevi detto che non c’era più vita dentro di te?
Questo è un paradiso di ricordi e di progetti per il futuro più belli.
Ma quanti ne hai?
Aspetta che vado in fondo al tuo aMare...
Caspita!
Vedo un galeone sul fondo, ma è tutto in fondo al aMare.L’acqua è così pura e limpida, vedo benissimo nelle tue emozioni sommerse... ma lo sapevi che sei pura ed innocente? L'acqua è limpidissima... c’è così tanto ossigeno di vita che respiro come un pesciolino...
... vado sotto... Cosa ci fa il pesce colomba della pace... E' rarissimo, si fa vedere solo in casi eccezionali. Ma chi sei? ;-)...
Eccomi a fondo della tue emozioni di aMARE, incredibile!
C'è un enorme Galeone, sulla prua del Galeone c’è un'enorme Polena!
Ma sei tu!Questo è il tuo galeone che, ancora carico del tesoro del tuo

amore e desideri, avevi solo affondato. Ma ora è qui... ora riporto

a galla dal tuo aMARE delle emozioni tutto il tesoro! Quando

sei partita eri una regina, qui c'è di tutto... persino troppo. Volevi

conquistare il mondo, forse hai un pó esagerato! Il carico a volte

è troppo pieno di buoni propositi quando si parte per il cammino,

invece non bisogna esagerare. Dovevi forse fare più viaggi, partire

con poche cose ma sicure e semplici.Ma, quando si è giovani,

si vuole tutto appresso... ci sta anche questo. Ora però vuoi solo

la pace del tuo cuore e delle cose semplici; bene, ora te le porto

a galla e ci abbracciamo per vedere tutto ciò che avevi nel tuo

galeone.Troppe tempeste... è giù a fondo... Dai ci sta anche questo,

è la vita. Ora asciughiamo tutto e teniamo solo le cose Giuste e Buone,

tutto il resto lasciamolo a fondo; facciamo riemergere solo le cose alte

della vita, il galeone non ti serve più: la polena della barca sei tu e noi

viaggiamo in mari tranquilli insieme.Portati a bordo, come compagna

del tuo viaggio, la piccola gioia. Porta con te anche l'abbraccio, che

è forte e sincero. Le altre emozioni le sceglile tu...Rotta verso l'infinito amore.
È il faro di Dio, se ci credi può darti la strada,

ma il capitano rimani sempre tu. Stai sempre al timone!
Ora devo andare, che bel sorriso! 
Grazie.Io vado...sento profumo di Rose .
forse è un Amen di preghiera per 
mamma Celeste
Lei è in pace Gioia e per tutti Noi 
con il suo Bambin Gesù.........
solo amore per tutti Noi sempre
instancabile...Buona cammino 
nel bianco sentiero dell'infinito AmoreSogniamo e doniamo storielle positivela Cristianità è Gioia Roberto
R:16

­