­

Tu , Apostolo del sorriso sempre

Tu ,   Apostolo del sorriso sempre
Tu ,
Apostolo del sorriso sempre ,
Tutti insieme , ...
come Gesù desidera
Sotto lo stesso
cielo .. Il pittore della fede Racconto realtà in una metropoli del terzo millennio Ti ho visto sai pittore dei cieli !
siamo entrati insieme nel tuo mondo, che forse è il nuovo mondo?
pochi umani possono donare la Luce e l’amore come fai tu ….cosi’ delle volte deve andare ..è opera del Bene..
forse il tuo percorso è stato duro nel tuo cammino e nella tua stagione della saggezza d'amore , sei esploso nel mondo di Dio o sbrici con i suoi occhi e vedi un mondo ….solo tuo, o forse di tutti?
perché alcune persone in terra sono dei veri proprie missionari della Luce ,forse solo Dio può far compiere a persone speciali delle azioni straordinarie .. .
Sono passati 8 mesi e il tuo sorriso puro e carico di spirito santo è impresso nel mio cuore , avrai avuto 90 anni? ma eri un fanciullo puro, sotto i portici di una Milano fredda immersa nell'inverno che pareva un paese Polare…. presa dalla frenesia del mondo del materiale , tu eri fermo sotto i grandi portici a dipingere come un piccolo grande pittore , un Michelangelo del terzo millennio , non per i disegni ma per le emozioni che coloravi , eri seduto composto umile e sincero , in una sedia di legno giovane e la tua tavolozza piena di colori , eri vestito come i pittori del rinascimento , e con il tuo sguardo da bimbo birbante , di quelli che hanno finito i compiti e se la godono a combinarne di tutti i colori e tu puntavi e mimavi con le mani di prendere le misure per riprodurre sul quadro un palazzo vecchio e grigio senza un perché, buio, senza colori e senza anima un scorcio di città di degrado del terzo millennio , ma se guardavi sulla tavolozza e nel tua “finestra “ il tuo quadro , quello che dipingevi erano scogliere a picco sul mare blu , con la terra piena di fiori perfetti di primavera, ma improbabili sulla terra ,sembravano quelli del Manoscritto Voynich.. tutto era luce in colore , forse era Eden? tu stavi dipingendo il paradiso con un angelo piccololissimo che volava verso il cielo ma arrivava in un isola verde nel mare blu , la gente si fermava di fretta vicino alla tua isola e si compiaceva frettolosamente del colore .. ma troppo presa dalla fretta , non realizzava del tua piccola finestra spalancata verso il regno dei cieli .. Tu zitto con un sorriso sotto la barba lunga bianca che emanava pace degli anni , sembravi il saggio crepuscolo che preannuncia la piccola Aurora , aspettavi chi coglieva il vero motivo della tua missione , e ti ho messo una mano sulla spalla , e tu hai continuato a dipingere dei fiori del nuovo mondo?
quando ho chiesto i tuoi occhi . .. E sussurrando nel tuo orecchio…. se potevo entrare nel tuo mondo ,
non mi hai dato ascolto , immerso nella luce, hai continuando a dipingere con un pennellino che pareva un piuma di angelo …eri immerso nel tuo mondo o forse immerso nello spirito santo.
non vedevi e non sentivi nessuno , eri un oasi di tranquillità , nel tuo paradiso in mezzo alla folla frenetica , poi ti ho sussurrato , dove era il punto preciso da dove potevo entrare nel tuo paradiso , ho segnato con il dito una piccola croce che si intravvedeva dietro una cascata di acqua di sorgente . ti sei illuminato , . Ti sei girato lentamente con un sorriso fanciullesco , e mi hai donato gli occhi che avevano ancora i colori del tuo mondo , e con un sorriso pieno di luce mi hai fatto segno che avevo trovato la chiave del quadro , come se aspettavi gli occhi di chi ha fede , ora potevano vedere quella piccola croce di sorgente appena accennata e sfumata , ora si , potevo entrare , mi hai spalancato l'anima e ho visto il tuo paradiso , frazioni di attimi in piena armonia, io e te sotto lo stesso cielo , ma di un cielo che non conoscevo… era tutto tuo o forse un pezzo dei regno dei cieli?
Regnava la pace , eravamo soli nella folla , attimi pace , come se il tempo lo spazio sembravano si fossero presi a guardare il tuo capolavoro di emozioni.
Poi mi hai indicato, Una piccola casetta , forse mi volevi dire che è li che volevi abitare o abitavi li ?
..solo Dio lo sa….. E non importa, cosi’è , tutto si può..se è fatto con amore.
Poi ti ho chiesto in seguito se potevo donarti dei soldi , per portarmi via quel pezzo di cielo in colori …mi hai sorriso.. mi sono allontanato con il tuo sguardo che sorrideva e rideva di gioia …..ho girato nella zona alla ricerca di un posto dove prelevare dei soldi, quando sono ritornato quello che pensavo si era avverato, … al mio ritorno non c’eri più ………ti ho cercato , ma era ormai tardi,
dovevo ritornare nella mia città., credo che forse doveva andare cosi’ , tenermi e custodire nel cuore il tuo sorriso e quel mondo che solo nel cuore puoi custodire , il materiale è materiale, la bellezza era in te , solo cosi’ mi rimarrà per sempre l’idea che eri forse un messaggero mandato in terra per donare la forza di messaggi di fede , che solo Dio Puo’ ..niente foto niente video, solo luce . solo Amore , nessun dialoghi . Tutto si è svolto nel silenzio . Grazie per sempre
piccolo grande Uomo
Alchimista della fede
 
Roberto
 
facebook pagina
like 3200    commenti 83
 
 
­