­

Abbraccio dell’Ape di Gioia

Abbraccio dell’Ape di Gioia

Abbraccio dell’Ape di Gioia

La foto è Forse è solo uno spunto per riascoltare..
l’anima del mondo e del bene.
Di cose già viste nel passato , sempre nel “mondo fanciullesco” ,
ma riviste in chiave celestiali , spirituale
in parole semplici, solo per noi ,
l’attimo di ristoro dell’ anima che rischiara la notte di stelle
Noi ci nutriamo di Amore , ascoltiamo la luce delle parole nel silenzio.

Come non essere grati a una piccola creatura di Dio
che ci porta la scintilla di creazione della fioritura nel nostro creato.
L’ape con dolcezza e per credo, raccoglie il frutto del fiore ,
senza portar scompiglio , il suo fare e dare sempre e comunque
per la Regina.. Madre, è paragonabile a un Tocco d’Angelo ,
non danneggia il fiore nel colore e ne l profumo , trae l’essenza dolce dell’anima
cosi’ è Gesù , dimori nell’Umanità-
Il saggio uomo giusto antico , già lo sa
e alzando le mani al cielo
Nell’accogliere la luce , sussurra ..alla Regina Madre.. :
“Case monti e alberi e quel che gli uomini costruiscono è la tua casa
Dio ti benedica ! viaggia mansueta per le vie del Signore
In verità vi sussurro nell’anima dei fiori.:
che sia Rosa o Margherita o
non ti scordar di me.
ognuno ha sua fiorita;
amara o dolce; ma sol dolce è quello
che tu liberi in
miele della vita.

 

-------------------------------------
Lo scritto è stato sussurrato
Da una piccola candelina in cera d’ape
Fonte di una piccola luce
Dentro in un piccolo santuario
in un piccolo Monte.
--------------------------------------------------------
Un mondo senza api
È come un mondo senza ossigeno
Rispettiamo i patti dell'alleanza per preservare l’ambiente.
Giuda è una realtà già in terra
La fine del suo potere ingiusto si dice che è già stato disegnato

 

 

 

------------------///_______________

Scritto 59 - 2017

­